Benvenuto

Il nostro ingresso

Questo blog nasce dall’esigenza di far conoscere e condividere le attività e le esperienze che ogni giorno vengono attuate nella nostra scuola “I.C.Biagio Siciliano” di Capaci. La redazione era inizialmente formata dall’nsegnante Dorotea Oretano e dagli alunni: Aspresso Gioele, Brunati Davide, Calvaruso Francesco, De Luca Anna, Di Fazio Naomi, Longo Vincenzo, Messina Sophia, Porretto Emmanuele, Ramagna Giorgia, Rappa Alessia,  Salerno Alessia. Oggi è rimasta soltanto l’insegnante ad occuparsi del blog ma riceve costantemente l’apporto di notizie, immagini e video dagli alunni e dai docenti della scuola senza il cui contributo il blog avrebbe cessato di esistere. Grazie e buona navigazione.

La prof.ssa Dorotea Oretano

REDAZIONE3

La redazione iniziale

Annunci

Intorno all’8 marzo

Quest’anno la scuola “Biagio Siciliano” ha realizzato un percorso didattico sul tema di cittadinanza attiva “Intorno all’8 marzo – stereotipi e pregiudizi sulle donne” – Mostra animata, ricerche e riflessioni sul tema della parità di genere”.

Le attività organizzate dalla prof.ssa Giuseppina Geraci sono state preparate e condotte da alunni, insegnanti e genitori dell’IC”Biagio Siciliano” in collaborazione con la Consulta delle Donne di Capaci

Visualizza tutte le attività

Genovese,Oretano,Trovatore…a riposo!

Tre docenti della Scuola secondaria “Biagio Siciliano” quest’anno sono stati collocati a riposo: Libero Genovese, Dorotea Oretano, Lina Trovatore

Scrivere poche righe esplicative di questo articolo questa volta è più difficle delle altre perchè io sono una delle dirette interessate alle pubblicazioni e al pensionamento, ma voglio scrivere lo stesso per salutare e lasciare questo blog che ho aperto nel lontano 15 marzo 2015 con la collaborazione di un gruppo di alunni che avevano aderito ad uno dei miei progetti extracurricolari e che ho voluto portare avanti anche quando gli alunni hanno terminato il triennio della scuola secondaria.

E’ venuto il momento di cedere il passo ad altri docenti che si occuperanno di questa attività, sicuramente con la stessa abnegazione e con lo stesso cuore con cui l’ho fatto io in questi anni.

Ringrazio i dirigenti che mi hanno dato l’opportunità di realizzare questo angolo informativo e tutti i docenti e gli alunni che hanno collaborato fornendo notizie e immagini. Buon proseguimento e Buona vita

Dorotea Oretano

Il giglio marino – messa a dimora

Giglio-di-mare

Glai alunni della 2A e della 3E accompagnati di docenti Viviana Bottone, Dorotea Oretano e Lina Trovatore si sono recati sulla spiaggia di Capaci per mettere a dimora i semi di giglio marimo per interessamento del Signor Vassallo Antonino, alla presenza del Sindaco Pietro Puccio e dell’amministrazione comunale e in ripresa diretta su Rai tre

Pancratium maritimum, anche se comunemente chiamato giglio di mare non è vero giglio, ma è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae e cresce spontanea anche sul litorale di Capaci. Qui ogni anno, vengono messi a dimora i suoi semi per preservare il litorale capacense

Progetto PON “Oggi in scena”

Gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria “Biagio Siciliano” di Capaci, hanno partecipato al PON/FSE codice 10.2.2A FSE PON-SI-2017-146 – Titolo “Le competenze di base per essere artefici del proprio futuro” – “Oggi in scena” attuato dalle docenti Mariella Santangelo in qualità di Esperto e Dorotea Oretano in qualità di Tutor del progetto, nell’a.s. 2018/2019.

Le attività si sono concluse il 10 giugno 2019 con la rappresentazione finale in cui gli alunni hanno dato voce ai protagonisti della favola “Biancaneve e i sette nani”, in cui i personaggi sono stati i burattini costruiti dagli stessi alunni in alcune delle ore dedicate alle attività teatrali previste dalla progettazione.

Il video della sintesi delle attività è stato pubblicato sul canale youtube della scuola ed è visualizzabile cliccando qui

Metodologia CLIL per le Scienze

Nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 il prof. Benedetto Savona ha portato avanti nelle classi 1 F e 2 F della Scuola Secondaria di Primo Grado una sperimentazione didattica che ha previsto l’uso della metodologia CLIL nell’ambito della disciplina Scienze.

Il termine CLIL è l’acronimo di Content and Language Integrated Learning. Si tratta di una metodologia che prevede l’insegnamento di contenuti in lingua straniera (in questo caso Inglese). L’aver affrontato alcune unità didattiche in lingua Inglese ha certamente favorito sia l’acquisizione di contenuti disciplinari sia l’apprendimento della lingua straniera.

Alcuni esempi sono riportati nelle seguenti immagini, che rappresentano cartelloni preparati dagli alunni, dopo aver affrontato lo studio dell’argomento in lingua inglese.

Gli alunni e le famiglie hanno accolto con grande entusiasmo tale sperimentazione didattica.

Didascalie figure

  • THE SOIL (alunne Barone Clara e Tarantino Elisa, classe 1 F)
  • THE CHARACTERISTICS OF LIVING THINGS (alunni Paterna Marco e Tantillo Daniel, classe 1 F)
  • FOOD CHAINS (alunni Croce Emilio e Di Salvo Francesco, classe 2 F)
  • INTRODUCTION TO FORCES (alunne Rizzo Anastasia e Sena Michela, classe 2 F)

CLIL 2 F – Introduction to forces – Rizzo Anastasia Sena Michelal

CLIL 2 F – Food chains – Croce Emilio Di Salvo Francesco

CLIL 1 F – The soil – Barone Clara Tarantino Elisa

CLIL 1 F – The characteristics of living things – Paterna Marco Tantillo Daniel

N.4 i vincitori alle Olimpiadi dei giochi matematici

Avendo disputato la fase finale della XXIX edizione delle Olimpiade dei Giochi Logici Linguistici Matematici ben n.4 alunni della scuola Biagio Siciliano sono risultati vincitori qualificandosi fra le prime 5 posizioni.

Sono risultati vincitori: l’alunna Giorgia Macaluso della classe 2A qualificatasi al secondo posto

L’alunno Mattia Li Pira della classe 2A qualificatosi al 5° posto

L’alunno Gabriele Giacalone della classe 3A qualificatosi al 5° posto

L’alunno Joshua Prestigiacomo della classe 3B qualificato al 5° posto

Tutti gli alunni vincitori, ritratti qui con la Dirigente scolastica prof.ssa Iolanda Nappi e la Referente per i Giochi Matematici prof.ssa Oretano Dorotea, hanno ricevuto oltre l’attestato di finalista e/o vincitore e la medaglia, il coupon donato dall’Amministrazione Comunale per gli alunni più meritevoli comprendente biglietti omaggio per il Teatro Massimo.

23 maggio 2019

In occasione del 23 maggio la nostra scuola, come di consueto, ha celebrato la memoria di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Rocco Di Cillo, Antonio Montanaro e Vito Schifani con attività volte non solo a non dimenticare ma a smuovere le coscienze delle nuove generazioni perchè per citare Paolo Borsellino: “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo”.

Le attività, coordinate dalla Funzione Strumentale prof.ssa Mariella Santangelo, sono state programmate per coinvolgere alunni, docenti e famiglie in vari momenti comuni e hanno preso il via alle ore 8,30 quando i docenti Como e Sommatino hanno guidato gruppi di alunni nello spazio esterno compreso tra la nostra scuola e l’adiacente DD “Alcide De Gasperi”che, per l’occasione e con l’aiuto delle forze dell’ordine, è stato chiuso al traffico per consentire agli alunni di dipingere dei lenzuoli secondo il tema della giornata. Una volta ultimati, i lenzuoli sono stati appesi lungo le inferriate delle due scuole. Alle ore 8,45 le classi Prime della scuola secondaria di Primo grado e le classi della scuola primaria di Corso Isola e quelle di via Zima, si sono unite in un momento comune con la Direzione didattica De Gasperi cantando insieme l’inno di Mameli.

Dalle ore 9,10 in Aula polifunzionale la classe II A si è esibita in un duplice momento commemorativo: “ Nulla e perduto, nulla è finito”, recita di un testo poetico in memoria di G. Falcone, della prof.ssa Citarrella e l’esibizione di due alunni che, come cantastorie, hanno cantato “Lu cuntu di la vita di Giovanni Falcone” testo della prof.ssa Dorotea Oretano .

VIDEO DELLA ESIBIZIONE

Sul palco esterno si sono esibite le classi III A e III B della scuola primaria con i brani: “ La nuova generazione” e “ Chi gliel’ha fatto fare” e le classi IV e V della scuola primaria hanno presentato le canzoni: “Cento passi” e “ Pensa” La classe III A ha presentato un Reading dal libro “ Ho ucciso Giovanni Falcone” di G. Brusca, inoltre, suonerà e canterà le canzoni “ Esercito silente”, “ Per la bandiera” e “Auschwitz”. La IE ha presentato“ Lettera della vedova Montinaro” e alcuni alunni della IG la recita della poesia di Felicia Impastato dedicata al figlio Peppino.

Alle ore 12.00 tutte le classi terze hanno realizzato nella strada che divide le due scuole il flash mob script “Capaci XXIII Maggio 2019”.

Al Giardino della Memoria mattina le classi dell’indirizzo musicale insieme alle classi prime e seconde della scuola primaria si sono esibite suonando e cantando “ L’inno di Mameli” e “ I cento passi”.

Alle ore 18,00 presso la nostra scuola le classi ad indirizzo musicale hanno presentato il “Concerto di fine anno”. L’esibizione è stata preceduta dalla premiazione degli alunni vincitori di concorso e dalla lettura della “Lettera a Giovanni” del prof. Giovanni Rao.

SINTESI DELLA MANIFESTAZIONE